Cosa

Leibniz è il blog di Piero Macchioni dal febbraio 2003.

Chi

Sono nato nel '79, scrivo sui giornali da quando ho 17 anni e ho impunemente stroncato un libro di Alberto Arbasino (stroncando nel contempo me stesso). Ho lavorato 6 anni come cronista per Il Tempo di Roma e dal 2006 sono a Grazia, dove sono vicedirettore. Quando non lavoro, faccio il padre, scatto e sviluppo foto a pellicola, leggo tutto quello che posso, vado in bici a scatto fisso, scarabocchio righe di codice, corro grazie al potere segreto delle playlist, cerco di capire la magia che lega il mondo analogico e quello digitale.

Finiti gli studi del Trivio, mi buttai sui moderni, e mi ricordo che all’età di quindici anni me ne passeggiavo tutto solo per un bosco vicino a Lipsia, chiamato il Rosental, mentre andavo dibattendo tra me se conservare le forme sostanziali. Prevalse infine il meccanicismo, e mi portò ad applicarmi alle matematiche.

{Gottfried Wilhelm von Leibniz, Lettera a Nicolas Remond, 1714}